I protagonisti di FlorArt 2015

venerdì, marzo 13, 2015 @ 10:03 AM

Mimma Pallavicini – Ospite speciale FlorArt 2015

Mimma-Pallavicini_webPer chi ama i fiori e il giardino quello di Mimma Pallavicini è nome noto, una garanzia, fonte di suggerimenti, informazioni, consigli.
Mimma è naturalista, fotografo e giornalista tra le più note che ha collaborato e collabora con le principali testate del verde italiane oltre ha tenere un suo blog:
https://mimmapallavicini.wordpress.com.
Di sé dice: “non so dove stiano i confini tra la professione e la passione per le piante, i fiori, i giardini, interpreti e partecipi della mia visione della vita.” A FlorArt presenterà il suo nuovo lavoro Giardino Mediterraneo, edizioni Pentàgora – Savona, 2015 nel corso di una conversazione con Elena Macellari sabato 25 aprile alle ore 11,00

Edoardo Rossi – maestro bonsaista

Edoardo-Rossi_WebiEdoardo Rossi ha iniziato ad interessarsi di bonsai nel 1985. Ha approfondito le conoscenze con la partecipazione a numerosi stage con importanti maestri internazionali, tra cui: Hotsumi Terakawa, John Yoshio Naka, Susumo Nakamura, Susumo Sudo, Tomio Yamada, Kenichi Abe, Imai Chiaharu, Kunio Kobayashi, Arishige Matsuura (suiseki). Ha quindi studiato aspetti della cultura giapponese e cinese con i professori Giangiorgio Pasqualotto e Aldo Tollini, con il dottor Fabio Smolari e con il maestro di calligrafia Norio Nagayama.
Nel 1992 si è diplomato alla Scuola Giapponese del Maestro Hamano e nel 1995 ha vinto la prima edizione del concorso “Nuovo Talento Europeo” a Monaco (Principato di Montecarlo).
Nel 2001 il Maestro Hideo Suzuki, responsabile dei rapporti con l’Europa della Nippon Bonsai Sakka Kyookai giapponese, gli ha proposto di essere co-fondatore della filiale europea, Nippon Bonsai Sakka Kyookai Europe, di cui è tutt’ora membro del direttivo.
Tiene conferenze, dimostrazioni e workshop in Italia e all’estero (Francia, Spagna, Germania, Belgio, Stati Uniti).
Attualmente svolge attività professionale nell’ambito del bonsai, tenendo stage e dimostrazioni in Italia ed in Europa e gestendo a Cervarese Santa Croce (PD) una scuola, strutturata in diversi livelli di apprendimento, per lo studio del bonsai e della cultura giapponese ad esso correlata, e un vivaio specializzato aperto al pubblico.

Associazione Italiana Succulente

Ass_SucculenteWeb

L’Associazione Triveneta Succulente fa parte dell’Associazione Italiana delle piante Succulnte – A.I.A.S.che ha cpome scopo la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente e in particolare lo studio, la collezione dei cactus e delle altre piante cucculente.
A FlorArt 2015 Fabio D’Alessi, collezionista e coltivatore di una tra le piu’ imponenti raccolte e colture di sarracenie e dionee in italiana converserà di staphelie in coltivazione con Mariangela Gatti, Presidente dell’A.T.S.

 

Maestri di Giardino

06_Maestridi Giardino_logoAnche quest’anno l’Associazione Maestri di Giardino, nata per per contribuire alla crescita e alla diffusione dell’arte del giardino e del paesaggio, sarà protagonista, con la presenza del suo Presidente Daniele Mongera, di FlorArt 2015. Sarà presente nella domenica 26 aprile per la presentazione di due volumi: “Sei tu il mio giardino” di Bartolomeo Gottero Ed. Maestri di Giardino e “Nativa sui prati” di Elisa  Tomat con introduzione di Pia Pera.

Gli associati di Maestri di Giardino sono fondamentalmente di tre tipi: i “maestri”, ovvero giardinieri  sia che svolgano la loro attività privatamente, sia che curino un giardino pubblico o conducano un vivaio specializzato.  Esperti, appassionati, giornalisti, promotori culturali, organizzatori di mostre-mercato, storici dell’arte, architetti, il cui articolato contributo alimenta le diverse iniziative sociali legate alla comunicazione, e i soci-utenti, coloro cioè che aderiscono inizialmente all’Associazione per poterne frequentare i laboratori, i seminari intensivi o i campus.

Elena Macellari

DonneBotanicheWeb Elena Macellari è’ nata in Umbria e vive in Veneto. Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, un dottorato in Assetto del territorio agricolo lavora al Consiglio Nazionale delle Ricerche a Perugia e a Milano.
Ha pubblicato su riviste nazionali ed estere e prodotto monografie sull’analisi territoriale e paesaggistica, l’impatto ambientale e le agrotecnologie.
Esercita la libera professione occupandosi di composizione di giardini, di agricoltura e territorio. Si occupa di formazione e divulgazione in tema di giardini, orti didattici e storia della botanica.
Ha pubblicato Giardinieri ed esposizioni botaniche in Italia (1800-1915) nel 2005 e Eva Mameli Calvino nel 2010 per Ali&no, Perugia, Nabù e il giardino cosmico Edizionicorsare Perugia, 2012.
Il suo ultimo lavoro è “Botaniche italiane. Scienziate naturalistiche appassionate”, Ed. terni, 2015 che sarà presentato a FlorArt.

Roberto Papetti

RobertoPapetti_webE’ stato coordinatore e animatore, per oltre trent’anni, del centro “La Lucertola”, spazio educativo e didattico organizzato dal Comune di Ravenna.Educazione ambientale, gioco, arte, diritti dei bambini, educazione alla pace: sono i temi dei suoi laboratori formativi.

Roberto ha una particolarità: non spiega il gioco, non parla di ecologia e di arte, ma, costruisce giocattoli, fa ricerca didattica e allestisce mostre, gioca facendo vivere l’ecologia nel concreto, produce e stimola i ragazzi a produrre arte. Educazione non per gli alunni, bensì con gli alunni e i bambini.

Vincitore premio “Ludo award” 2012. Vincitore del premio della rivista Infanzia e Universita di Bologna, “Piccolo Plauto”2012.
A FlorArt presenta “la lumaca era nell’orto: idee per fare della lentezza un modo di giocare”

Scuola padovana di Voga alla Veneta

Caorlina2WebScuola padovana di Voga Veneta Vittorio Zonca, associazione sportiva dilettantistica per lo sviluppo dell’attività di voga alla veneta; Amissi del Piovego, associazione culturale e ambientalista di voga alla veneta.

L’Associazione Scuola Padovana Voga alla Veneta Vittorio Zonca – Amissi del Piovego propone escursioni di mezz’ora, con imbarco dall’area di FlorArt, con tre diverse imbarcazioni:
– caorlina barca storica di cui sopravvivono tre o quattro esemplari, la cui costruzione risale presumibilmente a circa 70 anni fa, predisposta per poter essere impiegata quale imbarcazione per allenamenti trasportare circa 10-12 persone comodamente sedute,;
– gondola veneziana con capacità d’imbarco di almeno cinque persone;
– gondolino “da fresco” una variante più esile della gondola tradizionale, utilizzato per trasportare cinque/sei persone.

I Battelli del Brenta

BattelliBrenta_PorteContarine_webCon imbarco dalla Conca delle Porte Contarine, appena fuori FlorArt  in centro città, parte una piacevole e tranquilla navigazione a cura de I Battelli del Brenta, con la possibilità di ammirare da una prospettiva privilegiata i monumenti che segnarono la storia della città di Padova tra il XV e XX secolo: la Scalinata cinquecentesca del Portello, antico porto fluviale, le storiche porta Portello e porta Molino, il ponte delle Grade del Carmine, il ponte Molino ed il ponte San Leonardo, il bastione del Portello Vecchio scoprendo i segreti delle gallerie sotterranee che collegavano i bastioni in epoca rinascimentale. L’escursione avrà una durata di circa 1.45 h e terminerà sul pontile di partenza.

ImmaginArte – Studi e progetti per la cultura

04_immaginarte5E’ una Associazione culturale nata a Padova nel 1994 e fornisce i suoi servizi a enti pubblici e privati, musei, scuole, centri di catalogazione, biblioteche, archivi, gruppi sociali e a qualsiasi altra realtà interessata a riscoprire il patrimonio culturale.

Tra le proprie attività di ImmaginArte è figura la progettazione, promozione e informazione di itinerari tematici, culturali e ambientali. Si avvale di specialisti a carattere interdisciplinare, storici dell’arte, archeologi, operatori culturali e didattici, guide turistiche e ambientali, che sono in grado di gestire tutte le fasi progettuali, organizzative e di valorizzazione del territorio in ambito storico-artistico, culturale e turistico.

Artemisia

Fiori-e-colori_webIn occasione di FlorArt, Artemisia organizza una serie di eventi dedicati all’arte e con protagonisti indiscussi i fiori.
Ex tempore di acquerello, immersi nella pace e nella bellezza di questi giardini, l’ispirazione e lo spunto per lavorare in armonia e serenità.
Programma: sabato 25 aprile, dalle ore 9,30, vidimazione dei fogli. Ore 18 consegna lavori. Domenica 26 aprile, ore 12,30 premiazione, area Incontri FlorArt.
Non mancheranno workshop di disegno e pittura per adulti e bambini; una esposizione di quadri dedicati alla natura.
Associazione Artemisia – Via Barbarigo, 32 – Padova.
Per partecipare agli eventi contatta Chiara Coltro 347 0781081.
Per informazioni sugli eventi scrivi ad artemisiassociazione@gmail.com

Associazione Il Basilisco

IlBasiliscoL’Associazione culturale “Il Basilisco”, con sede ad Abano Terme, ha come obiettivo lo studio del territorio sotto il profilo naturalistico e storico. E’ nata nel 1999 e, ad oggi, conta un centinaio di soci.

Tra le sue attività hanno rilievo:

  • l’organizzazione di corsi, gratuiti, destinati ai soci, agli appassionati e a guide naturalistiche aventi per tema l’ornitologia, la botanica, la micologia, la geologia e la storia locale;
  • l’intervento nelle scuole di ogni ordine e grado, di tutta la provincia, con proposte educative rivolte agli alunni;
  • la cura di corsi di aggiornamento per gli insegnanti che operano nell’ambito dell’educazione scientifica e ambientale.